Resta in contatto

DIRETTA

Lazio-Chievo termina 1 a 2. Corsa Champions seriamente compromessa

Lazio-Chievo finisce come peggio non potrebbe. Uno a due il risultato dell’Olimpico, con i biancocelesti che giocano per un’ora con un uomo in meno per l’espulsione di Milinkovic. Vignato e Hetemaj portano in vantaggio gli ospiti, Caicedo a 15′ dalla fine rianima un Olimpico spento. Nel finale non basta il forcing con Correa che prende un palo a tempo scaduto.

Dopo la fine del match, espulso Luis Alberto per qualche parola di troppo.

Le formazioni ufficiali

Lazio (3-5-2)
Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Badelj, Luis Alberto, Durmisi; Caicedo, Immobile
A disposizione: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Bastos, Wallace, Romulo, Lulic, Parolo, Cataldi, Jordao, Correa, Neto
Allenatore: Simone Inzaghi
Indisponibili: Berisha, Lukaku
Squalificati: Leiva
Diffidati: Durmisi, Lulic, Radu, Strakosha

Chievo (4-3-1-2)
Semper; De Paoli, Bani, Cesar, Barba; Leris, Rigoni, Hetemaj; Vignato; Meggiorini, Stepinski.
A disposizione: Caprile, Bragantini, Andreolli, Frey, Tomovic, Ndrecka, Dioussé, Piazon, Kiyine, Karamoko, Grubac, Pucciarelli, Pellissier
Allenatore: Domenico Di Carlo
Indisponibili: Schelotto, Seculin
Squalificati:
Diffidati: Barba, Leris, Stepinski

Arbitro: Daniele Chiffi
Assistenti: Rocca-Posado
IV Uomo: Rapuano
VAR: Maresca
AVAR: Di Vuolo

 

Le interviste prepartita a Lazio Style Channel

Badelj

Dobbiamo dare continuità al gioco. Non possiamo permetterci di pensare alla situazione degli avversari. Ogni gara è particolare, noi cerchiamo di fare il massimo per prendere 3 punti fondamentali. Non sarà facile come si può pensare. Dobbiamo dimostrare in campo di essere superiori. Il possesso palla sarà determinante insieme alla concentrazione di tutti e al supporto del pubblico che non manca mai.

Meggiorini

Del futuro se ne parlerà più avanti. Nonostante la retrocessione, ora onoriamo il presente e la maglia. In settimana lavoriamo tanto e puntiamo alla partita col massimo impegno. Il dato della corsa (il Chievo è la squadra che fa più km in Serie A ogni partita, ndr) è importante perché ci dice che siamo in forma, ma dobbiamo essere squadra e organizzti. Facciamo pochi gol e ne prendiamo tanti. Peccato perché la condizione è buona.

 

Tutto pronto all’Olimpico

 

 

La Lazio arriva all’Olimpico

 

Si va in campo per il riscaldamento

 

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altro da Dirette